Ascoltate le donne della cannabis su come essere un espositore a un evento sulla cannabis

Blog

Durante la pandemia, gran parte del mondo è stata chiusa, spenta e non più funzionante. Tutto sembrava insicuro e il modo in cui le persone interagivano tra loro come “norma” era completamente cambiato. La cannabis è diventata indispensabile, quindi il settore era ancora attivo, ma non c’erano eventi sulla cannabis.

Quando abbiamo gridato “Buon Anno” il 1° gennaio 2022, mi è sembrato che il mondo degli eventi sulla cannabis si sia spalancato. Ogni settimana, un nuovo evento in un nuovo stato; cioè, ci sono così tanti eventi che se li mettiamo su un calendario, sono pronto a scommettere che ogni 3 giorni si svolge un evento diverso.

Con questi nuovi eventi sulla cannabis arrivano nuovi espositori, venditori, relatori e partecipanti. Molte di loro entrano nel mondo della cannabis per la prima volta, forse anche per la prima volta dopo molto tempo.

Io partecipo agli eventi come membro dei media/stampa, quindi non posso dare consigli su cosa sia necessario per essere un venditore o un partecipante ad un evento, ma conosco un gruppo di donne nel mondo della cannabis che sono bravissime! Se controllate le loro pagine sui social media, troverete questi avventori della cannabis a diversi eventi, in luoghi diversi, più di qualche volta al mese.

Foto di Sunflowers Spacecakes al Cannafest PA, per gentile concessione di Cannavibezz Media, LLC

Questo è per coloro che sono nuovi alla vendita e/o aspiranti venditori. Di seguito riportiamo una breve Q&A con 3 donne che operano nel settore della cannabis e della canapa in Florida e in Pennsylvania. Abbiamo parlato dei viaggi agli eventi e dell’affermarsi come venditore, delle parti più impegnative del vending, delle parti più gratificanti del vending e dei consigli sulle attrezzature che dovrebbero essere presenti nello stand del venditore.

Q&A Women Owned Cannabis: The Green Baker, Hygh Maintenance Society e Sunflower’s Spacecakes

The Green Baker è uno chef della cannabis con 20 anni di esperienza culinaria. Crea una varietà di infusi, piatti e buffet ed è appassionato di promozione ed educazione alla cannabis.

Hygh Maintenance Society è un negozio online per gli amanti della cannabis. L’azienda offre prodotti per la cura della pelle, accessori, servizi, edibili infusi ed è appassionata di amanti della cannabis nera.

Sunflowers Spacecakes è un’azienda di catering vegana e 420-friendly che prepara edibili, prepara pasti, estrae i propri oli, offre esperienze educative ed è appassionata della guarigione delle persone attraverso il potere dell’amore e della cannabis.

Quante volte siete stati fornitori/espositori da quando avete fondato la vostra azienda/marchio?

The Green Baker: “Oh mio Dio… troppe per contarle, ma se dovessi tirare a indovinare, direi circa 80-90 volte e oltre.”

Hygh Maintenance Society: “Ho venduto più di 100 volte da quando ho avviato la mia azienda.”

Sunflowers Spacecakes: “Da quando ho avviato il mio marchio nel 2014, ho realizzato più di qualche centinaio di vendite.”

Stai a livello locale o viaggi a diversi eventi/festival?

The Green Baker: “All’inizio lavoravo solo a livello locale, poi mi sono espanso e ho iniziato a viaggiare in tutto lo Stato della Florida. Ora viaggio fuori dall’area solo se è assolutamente fattibile dal punto di vista finanziario e per uno scopo specifico”

Associazione Hygh Care: “Partecipo a eventi e festival sia a livello locale che fuori città. Il mio primo viaggio per un festival è stato in Arkansas.”

Sunflowers Spacecakes: “Siamo molto coinvolti a livello locale e questo ci ha fornito molte opportunità e inviti a vendere fuori dallo stato.”

Foto della Hygh Maintenance Society al Cannafest PA, per gentile concessione di Cannavibezz Media, LLC

Qual è la parte più difficile dell’essere un venditore/espositore?

The Green Baker: Per me, si tratta di procurarsi, produrre e acquistare tutti i prodotti che si intende vendere, e anche di avere i fondi per sostenere le operazioni dietro le quinte.”

La società di manutenzione Hygh: “La cosa più impegnativa del vending è quando l’evento non va come ci si aspettava. La delusione è dura”

Girasoli Spacecakes: “La cosa più difficile è quando ci spostiamo fuori città e dobbiamo ottenere le licenze e i permessi necessari.”

Qual è la cosa più gratificante dell’essere un venditore/espositore?

Il Fornaio Verde: “I miei momenti più soddisfacenti nel vending sono incontrare nuove persone, parlare faccia a faccia con la mia clientela, fare rete con altri venditori, educare e sorprendere la comunità con la mia presenza.”

Hygh Maintenance Society: “La parte più gratificante del vending è il contatto con le persone che hanno seguito la mia attività fin dall’inizio, e la sensazione che provo quando qualcuno passa e si avvicina al mio tavolo; è come se avesse trovato le sue persone.”

Sunflowers Spacecakes: “La cosa più gratificante per noi è sempre aiutare qualcuno a migliorare. È bello vedere le stesse persone in eventi diversi e sentire da loro che i nostri prodotti danno loro sollievo”.

Quali sono i 3 consigli che darebbe a chi vuole andare sul mercato come venditore?

Green Baker: “1.) Non abbiate paura di iniziare in piccolo e di fare carriera. 2.) Non sottovalutate mai il potere del networking e della cooperazione. 3.) Siate appassionati dei vostri prodotti, indipendentemente da ciò che intendete vendere”

Comunità di supporto Hogi: “1.) Conoscete il vostro pubblico di riferimento e stabilite se un evento è adatto alla vostra azienda. 2.) Interagire con le persone. Anche se non comprano nulla, c’è una persona in più che conosce la vostra attività. 3.) Divertitevi!”

Torte spaziali ai girasoli: “1.) Realizzarli. 2.) Non abbiate paura. 3.) Sappiate perché”

Foto di Green Bakers a un evento in Florida, foto dalla pagina Instagram di Green Bakers

Quali sono i 3 elementi indispensabili per uno stand?

Green Bakers: “1.) Soffiatore e spray per insetti. Io vengo dalla Florida, quindi questo è MOLTO utile. 2.) Marcatura: cartoncini, adesivi, striscioni, tovaglia, ecc. 3.) Luci con batterie o batterie ricaricabili”

Associazione Hogi Care: “1.) Personalità felice e divertente. 2.) Allestimento per attirare le persone. 3.) Un aiuto per le pause bagno”

Torte spaziali ai girasoli: “1.) Tabella. 2.) Display del prodotto. 3.) “

Avete dato un’occhiata al blog Plain Jane di recente, dove vengono caricati nuovi contenuti ogni settimana? Non dimenticate di dare un’occhiata al negozio Plain Jane mentre siete lì.

YouTube video: Ascoltate le donne della cannabis su come essere un espositore a un evento sulla cannabis


Rate article
Recensione di prodotti, notizie e guide sul CBD da The CBD Encyclopedia | TopCBDhempOilTrust